agenas
Notizie

Pubblicato il da & archiviato in Comunicazioni, Notizie.

Quando ci rechiamo dal medico di famiglia o dal pediatra e necessitiamo di una visita specialistica, quali sono i criteri di priorità che determinano il nostro posto nelle liste di attesa?
Quanto è urgente una visita specialistica non dipende solo dalla gravità in sé, ma da quanto precisamente il nostro medico inserisce la richiesta nel sistema di prenotazione. Non si contano, purtroppo gli errori che portano a sovraccaricare alcune liste d’attesa e magari ci fanno “perdere tempo” indirizzandoci a uno specialista inadeguato che a sua volta ci deve rinviare altrove.

Per provare a limitare questi contrattempi e ottimizzare i percorsi diagnostici, abbiamo accettato con entusiasmo la proposta di CittadinanzAttiva di partecipare negli ultimi anni al lungo e articolato percorso di revisione del Manuale RAO (Raggruppamenti di attesa omogenea) che l’Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali (AGENAS) era stata chiamata ad aggiornare per migliorare l’indirizzamento alle cure specialistiche.

Un lavoro corale che ha visto la partecipazione di medici e professionisti di tutte le patologie da ogni parte d’Italia, rappresentanti delle Regioni e, anche con noi nell’ambito della reumatologia pediatrica, associazioni di pazienti.

Al tavolo in fase di redazione del manuale abbiamo portato le istanze dei bambini affetti da malattie reumatiche partendo dall’esperienza e l’ascolto di tante storie e tanti “giri dell’oca” patiti da molti genitori prima di arrivare alla giusta terapia e visita specialistica.

Per chi volesse dare un’occhiata al manuale aggiornato, approvato il 16 dicembre dalla Commissione Salute della Conferenza delle Regioni e Province Autonome, è possibile consultarlo a questo link.

“Il lavoro – commentano da Agenas a margine della presentazione – ha riguardato in particolare l’aggiornamento dei criteri clinici per l’accesso appropriato e prioritario alle prestazioni specialistiche ambulatoriali. La rivisitazione del Manuale è il frutto di un’attività che ha visto il coinvolgimento di rappresentanti di 85 società medico scientifiche oltre che i rappresentanti di tutte le Regioni e Province Autonome, nonché di rappresentanti del cittadini/pazienti qual è Cittadinanzattiva”.

“Sono molto soddisfatto di questo lavoro – aggiunge il Direttore Generale di AGENAS Dottor Domenico Mantoan – perché si tratta di un tassello fondamentale per il corretto Governo delle liste di Attesa così come previsto nel Piano (PNGLA) 2019-2021. Il percorso individuato dall’Agenzia per la stesura del Manuale RAO ha visto protagonisti i principali attori (medici di famiglia, medici specialisti, rappresentanti dei cittadini) che prendono parte al processo di prescrizione ed erogazione delle prestazioni specialistiche per la condivisione di quelle che possiamo definire “parole chiave”, ovvero le indicazioni cliniche, al fine di individuare i tempi di attesa ritenuti adeguati.
Ringrazio – conclude il DG Mantoan – tutti coloro che hanno lavorato alla definizione del Manuale RAO. La sua approvazione è un messaggio importante in questa particolare fase dell’emergenza epidemiologica che non deve distogliere l’attenzione da quelle che sono le giuste necessità dei cittadini/pazienti che si approcciano al nostro Sistema sanitario nazionale.”

È possibile cliccare sull’introduzione per consultare il manuale caricato sul sito AGENAS

intro_manuale_rao