Fisioterapia

Amri mette a disposizione della Pediatria II una fisioterapista dedicata alle malattie reumatiche.

L’intervento riabilitativo prevede una valutazione funzionale e l’impostazione e attuazione del trattamento riabilitativo quando necessario.
Gli obiettivi riabilitativi sono:

  • contenere i segni primari di malattia (il dolore, la rigidità articolare);
  • prevenire/contenere i segni secondari (prevenire le deformità articolari e l’osteoporosi da non uso, mantenere o recuperare l’escursione articolare, il trofismo e la forza muscolare, prevenire l’uso di schemi motori patologici);
  • intervenire sulla qualità della vita (favorire il recupero delle funzioni e dell’autonomia) per restituire al bambino il piacere di muoversi.

La fisioterapista si occupa di effettuare trattamento riabilitativo specifico quando necessario e di fornire ai genitori indicazioni di igiene posturale e motoria, consigli per migliorare la qualità della vita quotidiana (riguardanti, ad esempio, la rigidità mattutina, la scuola, le attività sportive ed il tempo libero), consigli sull’utilizzo di ausili e ortesi se necessari, confezionando anche splint su misura.

Alcuni pazienti di Genova proseguono il trattamento ambulatorialmente, altri continuano la riabilitazione presso i centri territoriali, quando opportuno vengono insegnati esercizi di mantenimento da svolgere a domicilio autonomamente.

Sostegno psicologico

A.M.R.I. onlus mette a disposizione delle famiglie una psicologa psicoterapeuta dal 2003.
Un supporto psicologico viene ritenuto necessario per elaborare l’impatto emotivo che ha la malattia sul bambino e sulla sua famiglia. La gravità di tali malattie sia nell’insorgenza, sia nella cronicizzazione, rende infatti difficile l’accettazione di questa esperienza di vita.
I genitori, sono spesso preda di ansie e preoccupazioni per il futuro dei loro figli, il che non giova al raggiungimento di un equilibrio emotivo necessario al figlio/a per non essere, a sua volta, a rischio di ansia o depressione.
I bambini o gli adolescenti che si ammalano, possono sviluppare un senso di colpa per la tristezza che leggono nel volto dei genitori e possono non comprendere molte cose che riguardano la malattia, l’ospedalizzazione o le cure, vivendo con disagio e sconforto molti momenti.
Il supporto psicologico ha come obiettivo quello di aiutare i genitori a gestire l’ansia e le preoccupazioni eccessive relative alla malattia stessa e/o alle cure, offrendo un momento di sfogo (perché no!) nonché a focalizzare i compiti importanti dei genitori nei momenti difficili.
La maggior parte delle famiglie acquisisce una maggiore sicurezza e fiducia a seguito di pochi interventi di ascolto psicologico, e sono così maggiormente in grado di supportare i loro figli in questo percorso.

La psicologa Roberta Russo è presente in Reparto o in Day Hospital, il lunedì mattina e giovedì tutto il giorno, si può richiedere direttamente il suo intervento o prenotarlo attraverso la segreteria allo 0103071553.
Inoltre è reperibile telefonicamente, il mercoledì dalle 12 alle 13 al 3487429897.

Banco alimntare

Da ottobre 2011 AMRI è entrata a far parte delle associazioni che ricevono aiuto dal Banco Alimentare della Liguria. Il Banco recupera le eccedenze alimentari e le ridistribuisce gratuitamente a Enti e Associazioni convenzionate che aiutano persone indigenti. Abbiamo quindi stipulato una convenzione con la quale ci impegniamo ad utilizzare i prodotti in modo appropriato ed esclusivamente a favore di chi ne ha bisogno.
Quindi possiamo aiutare ancora più concretamente le famiglie che si rivolgono all’associazione, dando loro un pacco contente alimenti di prima necessità.
Gli aiuti saranno convogliati verso situazioni segnalate dallo staff medico ed infermieristico.