Ne abbiamo fatta di strada da quando, 30 anni fa, abbiamo mosso i primi passi a fianco dei nostri figli con malattie reumatiche, croniche, autoimmuni e rare. Oggi ci sono migliori terapie e andiamo avanti verso cure sempre più personalizzate ed efficaci.

Tutto questo è stato possibile grazie i progetti di ricerca che contribuiamo a finanziare con l’aiuto di tante persone come te.

Al sostegno alla ricerca aggiungiamo il supporto psicologico, l’ospitalità in appartamenti vicino al Gaslini durante i periodi di ricovero.

Sostieni il nostro impegno, ogni donazione libera è detraibile dalle imposte ed esistono diverse opportunità:

  • Effettuare un versamento sul conto corrente bancario di Amri Aps

IBAN IT 46 S 06175 01583 000000531480 – SWIFT CRGEITGG138 (Banca Carige)

  • Effettuare un versamento sul conto corrente postale n° 11704277
  • Se non vuoi perderci di vista e vuoi essere più vicino all’associzione puoi diventare socio ordinario (25€) o sostenitore (50€)

 

È solo grazie al libero contributo di tanti donatori e amici che riusciamo a  portare avanti i nostri progetti!

 

 

QUANTE COSE PUÒ FARE LA TUA FIRMA?

 

Destinare il 5×1000 a Amri non ti costa nulla ma che aiuterà tanti bambini ammalati e tante famiglie in difficoltà.

 

SE PRESENTI LA DICHIARAZIONE DEI REDDITI

Nella tua dichiarazione dei redditi (730, CUD e Unico), trovi la pagina dedicata alla “SCELTA PER LA DESTINAZIONE DEL CINQUE PER MILLE DELL’IRPEF”, metti la tua firma nel riquadro dedicato al “Sostegno degli enti del terzo settore iscritti nel Runts di cui (…) e inserisci il codice fiscale di Amri: 9 6 0 1 8 2 2 0 1 8 4

 

SE NON SEI TENUTO A PRESENTARE LA DICHIARAZIONE DEI REDDITI 

Puoi comunque destinare il 5×1000 ad Amri in questo modo:

1. Compila la scheda dedicata fornita insieme alla CU, firmando nel riquadro dedicato al “Sostegno degli enti del terzo settore iscritti nel Runts di cui (…) e indicando il codice fiscale: 9 6 0 1 8 2 2 0 1 8 4  

2. Inserisci la scheda in una busta chiusa, scrivi sulla busta ‘Destinazione del 5×1000 dell’IRPEF’ insieme al tuo nome, cognome e codice fiscale; consegna la busta a un ufficio postale, a uno sportello bancario, al CAF o al commercialista che si occuperanno (gratuitamente) di inviarlo all’agenzia delle entrate.

 

Domande frequenti

Che cos’è il 5×1000?

Il 5×1000 è una parte dell’imposta sul reddito delle persone fisiche (IRPEF). Se presenti la dichiarazione dei redditi puoi scegliere di destinare la tua quota al sostegno di un ente no profit, compilando, firmando e inserendo il codice fiscale dell’associazione a cui desideri destinarlo nell’apposita sezione sulla dichiarazione dei redditi. Se invece non sei tenuto a presentare la dichiarazione, puoi donare il tuo 5×1000 compilando la scheda fornita insieme alla Certificazione Unica (CU) dal tuo datore di lavoro o dall’ente erogatore della pensione, firmando nel riquadro indicato come “Sostegno del volontariato…” e indicando il codice fiscale di Amri 96018220184. Inserisci la scheda in una busta chiusa e scrivi sulla busta “DESTINAZIONE CINQUE PER MILLE IRPEF”, indicando il tuo cognome, nome e codice fiscale. Consegnala a un ufficio postale (che la riceverà gratuitamente) o a un intermediario abilitato alla trasmissione telematica (CAF, commercialisti…)

 

Quanto mi costa il 5×1000?

Nulla: il 5×1000 è una quota delle tasse che già paghi. Per donarlo, basta compilare e firmare il modulo per la destinazione.

 

Chi può donare il 5×1000?

Chiunque dichiari i propri redditi presentando i modelli REDDITI (ex UNICO) o 730 e chi, pur non dovendo dichiararli, invia la Certificazione Unica (CU) nelle modalità descritte nella domanda successiva.

 

Non ho obbligo di presentazione della dichiarazione dei redditi: posso donare il 5×1000?

Certo, compila la scheda fornita insieme alla Certificazione Unica (CU) dal tuo datore di lavoro o dall’ente erogatore della pensione, firmando nel riquadro indicato come “Sostegno del volontariato…” e indicando il codice fiscale di Amri 960 182 201 84. Inserisci la scheda in una busta chiusa e scrivi sulla busta “DESTINAZIONE CINQUE PER MILLE IRPEF”, indicando il tuo cognome, nome e codice fiscale. Consegnala a un ufficio postale (che la riceverà gratuitamente) o a un intermediario abilitato alla trasmissione telematica (CAF, commercialisti…)

 

È diverso dall’8×1000 e dal 2×1000?

Sì: il 5×1000 non sostituisce il meccanismo dell’8×1000 o del 2×1000. L’8×1000 offre sostegno allo Stato oppure alle confessioni religiose e il 2×1000 ai partiti politici, mentre il 5×1000 a determinate finalità di interesse sociale.

 

Cosa succede se firmo senza indicare il codice fiscale?

Se firmi senza inserire il codice fiscale di Amri, la tua quota sarà ripartita in maniera proporzionale in base al numero di preferenze ricevute dalle associazioni appartenenti alla stessa categoria. Per questo, se vuoi donare il tuo 5×1000 a Amri è importante indicare il codice fiscale 960 182 201 84.

 

Entro quando posso presentare la dichiarazione dei redditi?

Tutte le scadenze fiscali possono subire proroghe e variano di anno in anno. Per questo motivo è buona prassi informarsi presso l’Agenzia delle Entrate sugli eventuali ulteriori termini per presentare o rettificare la dichiarazione dei redditi, in genere queste sono le scadenze:

REDDITI (ex UNICO) – entro il 30 giugno per chi presenta il modello in forma cartacea; entro il 31 ottobre per la presentazione telematica.
MODELLO 730 (precompilato) – entro il 23 luglio.
MODELLO 730 (ordinario) – entro il 7 luglio.